noleggiare il computer

Secondo le ultime indagini Istat, dal 2008 in Italia sarebbe aumentato dell’11% il numero di utenti che usa il computer. Nonostante questo incremento, l’Italia resta indietro rispetto agli altri paesi europei. Qui infatti il 64% della popolazione, tra i 16 e i 74 anni, utilizza quotidianamente il computer, mentre nel Bel Paese solo il 52%, con quattro italiani su dieci che non utilizzano assolutamente le tecnologie, computer compreso.

Inoltre si è potuto constatare che negli ultimi tempi la vendita di pc, tablet e smartphone è calata notevolmente e tenderà a scendere ancora nei prossimi anni. Per venire incontro a chi non può acquistare un computer, molte aziende hanno ideato la formula del noleggio.

Noleggio o acquisto?

Noleggiare un personal computer o un Notebook, sia a breve che a lungo termine, significa avere numerosi vantaggi. Innanzitutto bisogna partire dal presupposto che il computer ha una vita relativamente breve, per cui il suo valore di mercato scende rapidamente, e non rappresenta quindi mai un buon investimento.

Per questo motivo è sempre meglio affittarne uno. La locazione operativa o renting prevede la stipulazione di un contratto, nel quale sono stabiliti il canone e il periodo d’affitto, e solitamente dura dai 24 e 60 mesi. Molte società lo affittano anche solo per un giorno, in occasione ad esempio di fiere, eventi o manifestazioni. La maggior parte delle volte il canone è mensile ma in casi particolari può anche essere trimestrale e viene fatturato regolarmente al fruitore del bene.

Se ricorriamo al noleggio del computer per motivi lavorativi, allora è possibile scaricare tranquillamente i costi del noleggio e l’IVA è completamente detraibile. Inoltre, se vogliamo sostituire il dispositivo noleggiato con uno più moderno e avanzato, possiamo farlo liberamente modificando il contratto di locazione. Un altro importante vantaggio del renting è che il bene noleggiato, non essendo di vostra proprietà, deve obbligatoriamente essere assicurato.

Il renting conviene anche per altri due motivi: 1) al momento della sottoscrizione del contratto, è possibile stabilire l’importo della rata mensile in base alle proprie esigenze e 2) per affrontare l’acquisto non è richiesto un grande investimento.

Inoltre le società che noleggiano i computer mettono a disposizione dei loro clienti anche assistenza telefonica e da remoto, nonché la sostituzione del dispositivo in caso di malfunzionamento.

Noleggio computer: tutto quello che c’è da sapere

Tante sono le cose da sapere a proposito del noleggio del computer. Potete scoprirle visitando noleggio-computer.it. Noi ve ne diciamo qualcuna.

Possono ricorrere al noleggio del PC tutti coloro che hanno la partita IVA, anche le società nascenti e le startup, chi non vuole sostenere eccessive spese per l’acquisto o gli oneri di mantenimento, coloro che non vogliono aumentare i beni aziendali o che usano il dispositivo saltuariamente.

Comprese nel canone di locazione ci sono la sostituzione del dispositivo in caso di guasto e l’assistenza. Per noleggiare un Pc sono necessari il documento di identità e il codice fiscale del legale rappresentante e la visura camerale. I tempi di istruttoria sono brevi e l’importo finanziabile deve essere compreso fra i 1.000 € e i 200 mila euro. Viene stipulata anche un’assicurazione che tutela il proprietario del pc e chi lo utilizza.

Alla fine del noleggio è possibile prolungare il contratto, riscattare il bene noleggiato oppure restituire semplicemente il prodotto senza ulteriori spese e costi aggiuntivi.

Di accessori-itech

Consulente seo , inizia anni fa come Web Designer per alcuni progetti di nicchia, aa continuato il suo cammino con la Seo gestendo alcuni blog che in poco tempo sono diventati progetti di riferimento nel web. Attualmente lavora per la Wolf Web Agency a Moncalieri.