Tracker Utorrent: ecco di che si tratta

Tracker Utorrent: Cos’è il Torrent

 

Nonostante il Torrent sia divenuta, ormai, la nuova frontiera per l’acquisizione di file di ogni tipo, spesso l’utente generico sconosce davvero di cosa si tratti, a causa di un’apparente complessità, del processo, che può essere facilmente smentita da una semplice ed efficace spiegazione. Quindi tranquilli, non disperate, ci pensiamo noi di Accessori i-tech a chiarirvi le idee sull’affascinante e innovativo mondo dei tracker torrent.

 

tracker utorrent privati

 

Con il termine Torrent, s’intende un protocollo di diffusione dati tramite la rete internet, basato sul processo “Peer to Peer” (di rete paritaria), ovvero un metodo di trasferimento molto ingegnoso secondo il quale, il singolo file viene “frammentato” in numerosi piccoli pezzettini, inviati uno per uno al computer del destinatario, nel quale verranno poi ricomposti per ricostituire il file originale.

Nulla di speciale direte voi, ma la vera innovazione sta nel fatto che per acquisire tutti i frammenti abbiamo a disposizione più fonti contemporaneamente, quindi più “donatori” nel medesimo lasso di tempo. Il beneficio è evidente: infatti si riesce a scaricare per intero un file anche abbastanza imponente, in tempi molto più ristretti, con una qualità davvero elevata.

 

share-files-legally-illustration2823-580x358

 

Pensate di avere accesso ad una rete sconfinata di dati ed informazioni, a cui attingere gratuitamente, per acquisire: film, musica, serie televisive e videogames, ad una velocità sorprendente, con l’unico obbligo di rendere quanto scaricato fruibile per altri utenti della rete, proprio perchè il principio fondamentale su cui si basa il meccanismo Torret è, appunto, la condivisione.

 

Ma andiamo un po’ più nello specifico…

Allora, dopo aver chiarito a grandi linee, il concetto che regola la distribuzione dei file Torrent, cerchiamo di spiegare in maniera semplice, quali sono fattori principali, che rendono questo metodo di condivisione tanto diffuso.

I componenti principali del protocollo Torrent…

 

1) In primis, troviamo i cosidetti Peers, ovvero tutti quegli utenti che avendo scaricato unicamente una parte del file desiderato, possono condividere con la rete solo i frammenti parziali che hanno al momento a disposizione.

 

2) Altra cosa sono, invece, i Seed, ovvero coloro che avendo in possesso il file originale, oppure avendolo scaricato interamente, sono gli unici a possedere l’intero numero di frammenti necessari al completamento del download.

 

3) Passiamo ai i file Torrent, che sbagliando, vengono considerati i veri e propri frammenti di cui abbiamo bisogno. Invece no! Si tratta di pacchetti d’informazioni sul file che stiamo cercando, in grado di chiarirci le idee sul numero di pezzetti necessari o sul particolare Tracker da contattare per prenderne possesso. I file Torrent sono necessari per qualsiasi operazione di download vogliate fare, quindi è opportuno sapere dove andarli a prendere. Dove trovarli? Dovrete servirvi di motori di ricerca specifici, interamente dedicati allo scopo.

 

4) Poi vi è il Client Torrent, ovvero il programma specifico da installare nel vostro PC, per scaricare file secondo il protocollo Torrent. Per scaricare un qualsiasi file tale programma necessita di un input rappresentato dal file torrent, ecco perchè sono tanto importanti. Di Client ce ne sono davvero molti, ma noi vI consigliamo vivamente di affidarvi a Utorrent, che si è senz’altro dimostrato il più veloce ed affidabile.

5) Infine, troviamo i tracker Utorrent, che abbiamo scelto di attenzionare nella seconda parte della guida, come si evince dal titolo stesso. Si tratta dei server principali che orchestrano lo smistamento dei frammenti di file dagli utenti che li posseggono, verso quelli che li richiedono. Come? Indicando per l’ appunto, chi sono coloro che possono fornirci i “pezzetti” di cui abbiamo bisogno. A differenza di quanto spesso si tende erroneamente a credere, i tracker Utorrent, non contengono i file e non rappresentano nemmeno la “porta d’accesso” per ottenerli, ma fungono unicamente da coordinatori delle operazioni di acquisizione.


Questi, sono i 5 protagonisti del metoto d’acquisizione file basato sul protocollo Torrent, che sta riscuotendo un elevatissimo successo proprio per la stupefacente velocità di scaricamento dati, rispetto, ad esempio alle precedenti piattaforme come Emule, per il quale, prestazioni di download di circa 150 KB/s sono pura fantascienza.

Adesso come promesso, vi illustruiamo i migliori tracker Utorrent in circolazione, in grado di indirizzarvi ottimamente verso qualsiasi file abbiate intenzione di scaricare…( se poi volete saperne ancora di più, leggete l’altro nostro approfondimento sui migliori tracker privati italiani)