Costruire una Console con Raspberry pi

Nei vari articoli ho illustrato come dare al nostro piccolo pc mille funzioni… ma fino ad ora non mi sono mai dedicato al mondo GAMING! ecco quindi a voi illustrata una guida su come creare una console retrò grazie al nostro mini pc! ecco a voi la guida!

I passaggi da seguire sono piuttosto semplici bastas installare sul nostro Raspberry un OS apposito per questa funzione ovvero : RetroPie, che si appoggia ad una raccolta di emulatori (EmulationStation), sarà possibile controllare l’intero sistema con un controller “xbox o ps3 o 2”.

  • Amiga (UAE4All)
  • Apple II (LinApple)
  • Apple Macintosh (Basilisk II)
  • Armstrad CPC (CPC4RPi)
  • Arcade (PiFBA, Mame4All-RPi)
  • Atari 800
  • Atari 2600 (RetroArch)
  • Atari ST/STE/TT/Falcon
  • C64 (VICE)
  • CaveStory (NXEngine)
  • Doom (RetroArch)
  • Duke Nukem 3D
  • Final Burn Alpha (RetroArch)
  • Game Boy Advance (gpSP)
  • Game Boy Color (RetroArch)
  • Game Gear (Osmose)
  • Intellivision (RetroArch)
  • MAME (RetroArch)
  • MAME (AdvMAME)
  • NeoGeo (GnGeo)
  • NeoGeo (Genesis-GX, RetroArch)
  • Sega Master System (Osmose)
  • Sega Megadrive/Genesis (DGEN, Picodrive)
  • Sega Mega-CD (Picodrive)
  • Sega 32X (Picodrive)
  • Nintendo Entertainment System (RetroArch)
  • N64 (Mupen64Plus-RPi)
  • PC Engine / Turbo Grafx 16 (RetroArch)
  • Playstation 1 (RetroArch)
  • ScummVM
  • Super Nintendo Entertainment System (RetroArch, PiSNES, SNES-Rpi)
  • Sinclair ZX Spectrum (Fuse)
  • PC / x86 (rpix86)
  • Z Machine emulator (Frotz)

 

vi elenco adesso brevemente… cosa occorre per creare il tutto :

 

 

 

 

Dal vostro PC scaricate il file immagine del RetroPie Project 1,2 GB

Estraete il file zip e installate il file .img sulla scheda SD (i dati su di essa saranno persi).

Su Windows potete utilizzare Win32DiskImager, una volta ultimata l’installazione del sistema procediamo così :

 

Colleghiamo il nostro pc al televisore “tramite HDMI o adattatore VGA “

una volta avviato il boot premere F4 per le dovute configurazioni “è consigliabile avere una tastiera e un mouse per le prime configurazioni”

Digitatate il seguente comando:

 sudo raspi-config


- Adesso  “Invio” e selezionate “Expand Filesystem” 

- Terminata la procedura dirigetevi su "Internationalisation
 Options” per selezionare la lingua,  il layout della 
tastiera e il fuso orario.
In “Advanced Options” selezionare “Memory Split” ed 
impostare come valore a “192” o “128”


Selezionare “Finish” e attendere il riavvio del sistema.

Al riavvio vi chiederà di configuarre il controller premendo i vari tasti di configurazione, una volta ultimata la configurazione dirigetevi nelle schermate utilizzando il controller usb.

Configurazione del controller per gli emulatori

Per questa parte della procedura dovrete avere sia controller che tastiera connessi:

  1. Richiamate il menù dell’EmulationStation tramite il tasto del controller impostato nella fase precedente
  2. Uscite da EmulationStation, per andare alla riga di comando
  3. Digitate i seguenti comandi:
    cd RetroPie-Setup
    sudo ./retropie_setup.sh

Sarete quindi portati alla schermata di configurazione di RetroPie; qui dovremo selezionare la voce “Setup” e poi “Register RetroArch Controller”, dove, grazie ad una procedura guidata, potremo configurare il controller per l’utilizzo con gli emulatori.

Se il joystick non dovesse avere qualche comando richiesto, basterà attendere alcuni secondi e la procedura avanzera automaticamente.

 

  1. Assicurarsi che il Raspberry Pi sia acceso e connesso al router
  2. Dal nostro PC principale installate e avviate Cyberduck per poi connettersi al Raspberry Pi
  3. Raggiungete la cartella RetroPie/roms
  4. Copiate le rom nelle cartelle dei rispettivi emulatori
  5. Riavviate il Raspberry Pi per visualizzare e utilizzare le rom

Una volta ultimato la configurazione divertitevi a giocare e buon divertimento!

 

 

 

Ecco come avere un raspberry pi! con Amazon! offertissima da non perdere! —- >

Raspberry Pi Model B+ (B Plus 512MB)