Sono passate quasi tre settimane dalla presentazione dei nuovi iPhone 12 e diversi giorni dall’arrivo nei negozi dei modelli “standard” e “Pro”. Vale la pena ricordare che a metà novembre anche le altre due versioni del nuovo “melafonino”, iPhone 12 Mini e iPhone 12 Pro Max, saranno ufficialmente disponibili alla vendita.

Nonostante siano lontani i tempi in cui gli iPhone scatenavano vere e proprie isterie di massa, i dispositivi Apple restano ovviamente un punto di riferimento importante sul mercato ed è per questo motivo che i test di tanti portali specializzati, nei vari comparti hardware, in questi giorni si sono sprecati.

Uno, in particolare, ha colpito la nostra attenzione, ed è quello relativo alla batteria di iPhone 12 e 12 Pro.

La batteria del nuovo iPhone 12 soffre nelle sessioni di gaming?

La prova in questione è stata svolta da ‘PhoneArena” e i risultati non piaceranno agli appassionati di gaming online. Parliamo di una nicchia che nel corso degli ultimi due anni ha determinato strategie commerciali mirate di tanti produttori, costretti ad estremizzare in molti casi anche le specifiche hardware dei propri top di gamma, sfruttando ovviamente anche l’avvento del 5G (a proposito, ricordiamo che i nuovi “melafonini” supportano tutti la rete di nuova generazione).

Sono stati così provati diversi giochi in 3D, sia quelli cross-platform (Fortnite è l’esempio più eclatante ma ce ne sono a decine) sia quelli disponibili sulle piattaforme di casino soldi veri dove pure il dispendio grafico dovrebbe essere minore, con conseguente risparmio dei consumi. Prima di andare a vedere quali sono stati i riscontri, ricordiamo che a bordo degli iPhone 12 è presente il nuovo processore A14 con processo produttivo a 5 nm e che Apple ha parlato di una nuova funzionalità a bordo che va contestualizzata proprio nell’ottica di risparmio energetico: parliamo della modalità dati intelligente che permette di passare alla connessione LTE quando quella in 5G non viene considerata indispensabile (o anche quando il device è in modalità riposo).

Chiusa la parentesi, ecco i risultati: iPhone 12 e 12 Pro hanno visto terminare la loro batteria dopo appena 3 ore e 1 minuto di sessioni gaming “intense”. Tanto per fare un paragone, iPhone 11 Pro arrivava fino a 6 ore e 38 minuti, mentre la versione base di iPhone 11 faceva ancora meglio, fermando il cronometro sulle 7 ore e 37 minuti. Non è tutto: il confronto stride anche col recente iPhone SE 2, destinato alla fascia media del mercato e capace di resistere circa 5 ore in modalità gaming.

A priori è complicato stabilire i motivi di un passo indietro così evidente (ricordiamo che la capienza delle batterie è di 2851mAh e 2815 mAh), sarà interessante capire se Cupertino migliorerà la situazione con uno dei prossimi aggiornamenti.

Navigazione e YouTube

Ad onor di cronaca, i risultati relativi ai test in navigazione web vanno in direzione opposta: i due modelli hanno fatto registrare un’autonomia di 12,33 e 12,35 ore (iPhone 12 e 12 Pro), quantità di molto superiore a quella dei corrispettivi iPhone 11. Molto simili, invece, le prestazioni della batteria quando si riproducono video su YouTube: in questo caso sia iPhone 12 che 12 Pro si assestano su circa 6,38 ore, con iPhone 11 Pro che si fermava a 6,27 ore e iPhone 11 che riusciva ad allungare fino a 7,13 ore.

Sarà inoltre interessante capire se il downgrade dal punto di vista delle prestazioni della batteria durante le sessioni di gaming riguarderà anche iPhone 12 Pro Max: la batteria da 3.687 mAh saprà reggere le esigenze energetiche dell’enorme display OLED da 6.7 pollici?

Di accessori-itech

Consulente seo , inizia anni fa come Web Designer per alcuni progetti di nicchia, aa continuato il suo cammino con la Seo gestendo alcuni blog che in poco tempo sono diventati progetti di riferimento nel web. Attualmente lavora per la Wolf Web Agency a Moncalieri.